Lamezia Click 04 luglio 2013

Dal Canada all’Italia, la poesia di Pasqualino Bongiovanni anima la ‘notte bianca’ al Chiostro San Domenico – Lamezia Click – 4 luglio 2013

Lamezia ClickDal Canada all’Italia, un legame invisibile costruito con i versi del poeta lametino Pasqualino Bongiovanni, protagonista di una “notte bianca” all’insegna della poesia organizzata in collaborazione con l’Institute of Italian Studies – Lakehead University, dalla Città di Lamezia Terme, dal Sistema Bibliotecario Lametino e dall’Associazione UNA.

Nella suggestiva cornice del Chiostro di San Domenico, ieri sera è stata presentata l’edizione bilingue di “To the south of things”, con la traduzione in inglese a cura di Giuseppe Villella, e quasi contemporaneamente l’opera del “vate” nostrano veniva presentata di fronte alla prestigiosa platea dalla Lakehead University di Thunderbay (CANADA).
Dopo la presentazione dello scorso anno in Argentina, la prima raccolta di componimenti di Bongiovanni arriva in Canada, meta di tanti migranti meridionali che hanno sperimentato sulla propria pelle quella condizione esistenziale dipinta nei versi di Pasqualino: un Sud “universale”, che rappresenta la condizione esistenziale di chi è tenuto ai margini, di chi guarda il mondo dalla prospettiva dei più deboli, quel Sud che esiste “in tutte le cose”.notte bianca2

Dopo lo studioso José M. Carcione, che ha curato la pubblicazione in spagnolo, è toccato al prof. Giuseppe Villella tradurre nella lingua di Shakespeare le poesia di Bongiovanni “con un progetto durato molto tempo e che ha visto la pubblicazione grazie alla disponibilità dell’Istituto di Studi Italiani della Lakehead University”.
A presentare le poesie della raccolta la professoressa Aldina Mastroianni che ha evidenziato come la poesia di Bongiovanni presenti echi della poesia di grandi meridionalisti come Quasimodo, richiami alla letteratura ispanica di Borges e, in particolare, “attinge al patrimonio spirituale e tematico di Franco Costabile di cui Bongiovanni può considerarsi erede e interprete”.
Una poesia, quella di Bongiovanni, che ispira motivi di riflessione e di discussione come è stato per l’associazione culturale “Una” che – ha spiegato Anna Sciarrino – “ha ospitato Pasqualino nel corso di uno degli appuntamenti dell’annuale rassegna cinematografica in lingua originale e che da un sondaggio è emerso essere stato l’ospite di maggiore successo della rassegna di quest’anno”.notte bianca3
Poche parole, quelle con cui Pasqualino ha salutato via skype il pubblico lametino, ma che hanno svelato l’emozione di chi “non si aspettava di vedere tanta gente a tarda ora venuta per me”. E sicuramente rivedere gli amici, alcuni familiari, avrà dato al “nostro” poeta una spinta in più a pochi minuti dalla presentazione del libro di fronte alla platea dell’Università di Thunderbay.
A Pasqualino, gli auguri del Sindaco Speranza che ha rivolto un pensiero ai tanti Lametini residenti in Canada “che certamente vivranno uno scatto d’orgoglio di fronte a un ragazzo giovane, che si è distinto nella cultura, riprendendo i temi della poesia di Costabile”.

Salvatore D’Elia

Fraternita-in evidenza

FRATERNITY

FRATERNITY

It is so sad
to live
sitting over
the crumpled
page
of one’s own
solitude.
Wiser
it would be
maybe
to hold out one’s hands
and
in an embrace
to lie
one
on the heart
of the other,
just like
the ears
of wheat
do to the wind.

(translated by Giuseppe Villella)

from “To The South of Things” - Thunder Bay, 2013

To The South of Things

To The South of Things

“To the South of Things” – Thunder Bay, 2013

Cover-To-The-South-of-ThingsTo the South of Things – A sud delle cose

(bilingual edition) – Institute of Italian Studies Lakehead University – Thunder Bay (Ontario – Canada), 2013 – pp. 191

traduzione di Giuseppe Villella

ISBN: 978-0-9738042-3-2

 

Bongiovanni è in grado di esprimere un’innegabile originalità poetica, mostrando chiaramente di padroneggiare un sentimento e una voce che sono intimamente suoi. Ciò è reso possibile grazie al suo stile chiaro e netto, sempre in grado di ponderare ogni parola e ogni immagine in modo da creare un forte legame tra significante e significato, in una sintesi in cui le parole sembrano personificarsi in modo estremamente realistico.

Giuseppe Villella

___________________

“To the South of Things” è una raccolta illuminante che può al tempo stesso turbare e dare piacere. Bongiovanni ci offre uno specchio per scoprire tutto ciò che ci affligge e che ci cura.

 John Potestio

__________________

In questi versi amore, amarezza, rabbia, rassegnazione, incomprensione, gelosia si intersecano e si offuscano a tal punto da far emergere qualcosa di nuovo, una sensazione quasi impossibile da definire. […] I suoi versi sono immagini in bianco e nero – nitidi, caustici, singolari. Sono i suoni di gente che conosce il valore di ogni parola e di ogni pausa: alcune preziose, altre impacciate.

Frances Fahy

__________________

«Fu questo un poeta – colui che distilla
un senso sorprendente da ordinari
significati, essenze così immense
da specie familiari
morte alla nostra porta
che stupore ci assale
perché non fummo noi
a fermarle per primi» (Emily Dickinson).

Pasqualino Bongiovanni – con i suoi versi a volte sussurrati e a volte urlati, a volte spensierati e a volte tormentati – pone continui interrogativi e domande di senso, non ha paura di osare scandagliando le profondità della realtà meridionale e riesce, a mio parere, a restituirci un ‘Sud delle Cose’ con la forza e la delicatezza di immagini e visioni in cui io mi sono riconosciuta e sono sicura tante altre vite potranno riconoscersi.

Tiziana Giudice

Giornata Poesia Unesco

“UNESCO – Giornata Mondiale della Poesia” – Lamezia Terme (CZ) – 25 marzo 2007

Unesco - Giornata mondiale della PoesiaGiornata Mondiale della Poesia istituita dall’UNESCO”

25 marzo 2007 – ore 18.30

“Il viaggio nella poesia in Calabria” a cura di Pasqualino Bongiovanni

Poesie di:

Corrado Alvaro, Luigi Bianco, Pasqualino Bongiovanni, Salvatore Borelli, Vittorio Butera, Franco Costabile, Dario Galli, Vito Maida, Dante Maffia, Felice Mastroianni, Pina Majone Mauro, Michele Pane, Giuseppe Villella.

Intervengono:

Giovanna De Sensi Sestito
Gianni Speranza
Pasqualino Bongiovanni
Francesca Viscone

Letture di Valentina De Grazia
Interventi musicali di Claudio Fittante

sala consiliare ex Comune di Sambiase
Lamezia Terme (CZ)