Marrakech

To the South of Things in Marocco al Festival di Marrakesh

Marrakech

Dal 21 al 23 aprile Pasqualino Bongiovanni sarà presente alla Terza edizione del Festival Internazionale di Poesia di Marrakesh, in Marocco.

L’edizione di quest’anno è dedicata al poeta assiro-iracheno Sargon Boulus (1944-2007), esponente della Beat Generation americana e traduttore tra gli altri di Allen Ginsberg, Lawrence Ferlinghetti, Gary Snyder e Michael McClure.

Il Festival di Marrakesh, che ha tra i suoi organizzatori il poeta e traduttore marocchino El Habib Louai, oltre a Pasqualino Bongiovanni vedrà la presenza di poeti e artisti provenienti da tutto il mondo, tra cui: Jaki Shelton Green, Hajj Abdul Lateef, Maria Damon, Adeena Karasick, Julie Ezelle Patton, Rina Xhihani, Aman Tewater, Devin Brahja Waldman, Abdelhadi Saïd, Noureddine Bazine, Abderrahim ElKhassar, Houcine Dassagi, Hassan Bendouz Bendouz. El-Habib e Jaki Shelton Green

Durante la kermesse poetica, Bongiovanni e il traduttore Giuseppe Villella presenteranno in anteprima l’ebook della raccolta To the South of Things, pubblicata per la prima volta in formato digitale da Lebeg Edizioni. Alcune poesie tratte dall’opera, tradotte in arabo da El Habib Louai, verranno inoltre pubblicate in un’antologia degli autori presenti al Symposium.

La raccolta To the South of Things, sempre nella traduzione di Giuseppe Villella, era stata pubblicata per la prima volta in Canada nel 2013 a cura dell’Institute of Italian Studies at Lakehead University.