Tiriolo (in evidenza)

Tiriolo – 15 ott 2020 – Presentazione di A sud delle cose

Tiriolo (locandina)

Polo Museale di Tiriolo (Cz) – giovedì 15 ottobre alle ore 18:00 presentazione di “A sud delle cose”.

Nel corso dell’evento, organizzato da Tiriolo Antica nell’ambito del ciclo di presentazioni che la stessa realizza per la promozione del bookshop attivo all’interno del museo, si potranno ascoltare alcune delle liriche di “A sud delle cose” estratte dall’audiolibro curato dall’attrice Aurora Cancian e saranno proiettate diverse immagini delle presentazioni che l’opera ha avuto in varie parti del mondo. In particolare verranno ripercorse le visite di Bongiovanni in Argentina e in Canada per la presentazione delle edizioni bilingue della raccolta, quella in spagnolo, a cura dello studioso argentino José Carcione (Buenos Aires, 2012), e quella in inglese pubblicata dall’ Institute of Italian Studies Lakehead University – Thunder Bay (Ontario – Canada, 2013).

Insieme all’autore, sarà presente Giuseppe Villella, traduttore dell’edizione in inglese.

L’evento si svolgerà presso la sala conferenze del Polo Museale di Tiriolo (Cz).

presentazione Gizzeria in evidenza

Gizzeria – 11 mag 2018 – Presentazione di A sud delle cose

Gizzeria – 11 maggio 2018 ore 18.00 – Presentazione di “A sud delle cose”

In occasione della riedizione di “A sud delle cose” (in italiano e in inglese) e della pubblicazione dell’audiolibro dell’opera a cura dell’attrice e doppiatrice Aurora Cancian (Lebeg Edizioni, 2017), in collaborazione con il Comune di Gizzeria, il Servizio Civile Nazionale, l’Associazione Futura (Centro Studi Politici, Culturali, Economici, Sociali e Giuridici) e Lebeg Edizioni, vi sarà la presentazione dell’opera di Pasqualino Bongiovanni. Saranno presenti l’autore e il traduttore dell’edizione in inglese Giuseppe Villella. Introdurrà la serata Battista Trapuzzano.

L’evento si svolgerà a Gizzeria (CZ) presso il Centro polifunzionale per la cultura arbëreshë in Via Cairoli, 2.

bozza locandina presentazione Gizzeria

Il Quotidiano 14 aprile 2018 A sud delle cose - Sagio Libri (in evidenza)

Lamezia Terme – 03 apr. 2018 – presentazione di A sud delle cose

Lamezia Terme 03 aprile 2018 ore 18.00 – Presentazione “A sud delle cose”

In occasione della riedizione di “A sud delle cose” (in italiano e in inglese) e della pubblicazione dell’audiolibro dell’opera a cura dell’attrice e doppiatrice Aurora Cancian, vi sarà a Lamezia Terme – presso la libreria “Sagio Libri”, Corso G. Nicotera n. 129 – la presentazione dell’opera di Pasqualino Bongiovanni. Saranno presenti l’autore e il traduttore dell’edizione in inglese Giuseppe Villella.
Introdurrà la serata Savina Ruberto, titolare della libreria “Sagio Libri”.

A sud delle cose - Sagio Libri - Locandina

A sud delle cose - 09 sett - Lamezia in evidenza

Lamezia Terme – 09 sett. 2017 – Presentazione “A sud delle cose”

A sud delle cose - 09 sett - Lamezia

Lamezia Terme 09 settembre 2017 ore 18.30 – Presentazione “A sud delle cose”

In occasione della riedizione di “A sud delle cose” (in italiano e in inglese) e della pubblicazione dell’audiolibro dell’opera a cura dell’attrice e doppiatrice Aurora Cancian, vi sarà a Lamezia Terme la presentazione dell’opera di Pasqualino Bongiovanni. Saranno presenti l’autore e il traduttore dell’edizione in Inglese Giuseppe Villella.
Introdurrà la serata Franca Adriana Isgrò, presidente dell’associazione Via degli Ulivi di Franco Costabile.

L’evento si svolgerà a Lamezia Terme presso il Parco Tramonte e Cristiano (ex Parco Gancìa) situato in Via Cittadella, nel quartiere storico della Miraglia.

Marrakech

To the South of Things in Marocco al Festival di Marrakesh

Marrakech

Dal 21 al 23 aprile Pasqualino Bongiovanni sarà presente alla Terza edizione del Festival Internazionale di Poesia di Marrakesh, in Marocco.

L’edizione di quest’anno è dedicata al poeta assiro-iracheno Sargon Boulus (1944-2007), esponente della Beat Generation americana e traduttore tra gli altri di Allen Ginsberg, Lawrence Ferlinghetti, Gary Snyder e Michael McClure.

Il Festival di Marrakesh, che ha tra i suoi organizzatori il poeta e traduttore marocchino El Habib Louai, oltre a Pasqualino Bongiovanni vedrà la presenza di poeti e artisti provenienti da tutto il mondo, tra cui: Jaki Shelton Green, Hajj Abdul Lateef, Maria Damon, Adeena Karasick, Julie Ezelle Patton, Rina Xhihani, Aman Tewater, Devin Brahja Waldman, Abdelhadi Saïd, Noureddine Bazine, Abderrahim ElKhassar, Houcine Dassagi, Hassan Bendouz Bendouz. El-Habib e Jaki Shelton Green

Durante la kermesse poetica, Bongiovanni e il traduttore Giuseppe Villella presenteranno in anteprima l’ebook della raccolta To the South of Things, pubblicata per la prima volta in formato digitale da Lebeg Edizioni. Alcune poesie tratte dall’opera, tradotte in arabo da El Habib Louai, verranno inoltre pubblicate in un’antologia degli autori presenti al Symposium.

La raccolta To the South of Things, sempre nella traduzione di Giuseppe Villella, era stata pubblicata per la prima volta in Canada nel 2013 a cura dell’Institute of Italian Studies at Lakehead University.

Il Quotidiano - 26 giugno 2015 Pentone-in evidenza

Presentazione di “To the South of Things” – Pentone (CZ) – 2014

(di Maria Emanuela Marino)

PENTONE (CZ), 08 agosto 2014 – Nei giorni scorsi Pasqualino Bongiovanni ha presentato la sua opera prima “A sud delle cose” nell’edizione bilingue italiano-inglese “To the south of things” nella Sala Consiliare del Comune di Pentone, gremita di pubblico e appassionata di Calabria e poesia.

L’evento organizzato dalla Pro Loco di Pentone ha riscontrato un enorme successo ed ha regalato ai presenti momenti di commozione e di ritorno indietro nel tempo.
Pasqualino Bongiovanni con i suoi versi tocca le corde più intime dell’animo, le piaghe più profonde che ogni Calabrese possiede.
Dopo i saluti iniziali da parte del presidente dell’Associazione Pro Loco Vitaliano Marino e del consigliere comunale Angelina Capicotto si è entrati nel cuore dell’evento celebrativo.
Pasqualino Bongiovanni giovane poeta di Lamezia Terme (Cz) ha già ricevuto numerosi premi per la sua opera ed è stato paragonato ai grandi della letteratura italiana e ad uno in particolare che ha donato molto alla nostra Regione: Franco Costabile.
L’attaccamento alla propria terra ed il desiderio di raccontare di ogni cosa che le appartiene, è uno dei tratti che li accomuna in assoluto.
Tramite gli ospiti seduti alla tavola rotonda l’uditorio ha avuto la possibilità di entrare nei meandri della poesia di Bongiovanni e di coglierne ogni aspetto. (leggi l’articolo completo)